venerdì 17 luglio 2009

Freddo da morire (Series Magazine, Luglio/Agosto 2009)

Lilly Rush è pronta a scongelare una nuova stagione di casi dimenticati di Andrea Cinalli Ancora una volta i nostri amati detective di Philadelphia tornano sugli schermi televisivi con una strepitosa stagione al cardiopalma. Eh, già: la nuova serie si annuncia densa di misteri e – soprattutto – di intricatissime indagini, che solo i protagonisti di questo avvincente procedural drama saranno in grado di portare a compimento. Cold Case, dopo aver conseguito numerosissimi premi e nomination (tra cui una agli Emmy Awards nel 2005), è giunto alla sesta stagione, serie che consta di ben 23 episodi. La creatrice dello show, Meredith Stiehm, ha smentito le voci circolate tempo fa che asserivano che il telefilm stesse volgendo al termine, aggiungendo che il network americano CBS ha confermato la serie tv per un altro ciclo di episodi, il settimo, che andrà in onda negli States a partire da settembre. La quinta stagione si era conclusa con un complicato mistero che la nostra integerrima Lilly Rush (Kathryn Morris), coadiuvata dal fido Scotty Valens (Danny Pino), era riuscita abilmente a districare: la sparizione del piccolo Max Chapin, rapito dalla terapista della madre e ritenuto morto in un incendio di natura dolosa avvenuto nel 2005. Nella season da noi inedita, agli agenti della serie verranno affidati casi di pari difficoltà e dovranno vedersela nuovamente con barbari omicidi e misteri insoluti. Nel primo episodio, dal titolo “Glory Days”, andato in onda il 28 settembre 2008, gli investigatori di Philadelphia avranno a che fare con l’assassinio di Mike McShane (Aaron Hill, noto ai più per l’interpretazione di Scopino in Greek – La Confraternita), promettente giocatore di football freddato nel lontano 1973. Guest star d’eccezione di questa sesta serie è Cassidy Freeman, l’avvenente Tess Mercer di Smallville, che ha preso parte alla seconda puntata (“True Calling”), dove veste i panni di Laura McKinney, docente di letteratura in un liceo della città, uccisa nel 1991. Il suo omicidio era stato archiviato in tutta fretta dalla polizia locale come tentativo di furto degenerato in assassinio… Ora spetterà a Lilly Rush svelarne il colpevole. La novità di maggior rilievo del ciclo è rintracciabile nel diciassettesimo episodio, intitolato “Officer Down”: per la prima volta Lilly e il suo team non indagheranno su un vero e proprio cold case, ma si dedicheranno a un caso recentissimo, del 2009. In questa puntata speciale Will Jeffries (Thom Barry) sarà coinvolto in una sparatoria in cui la vita di un lattivendolo (impersonato da Pancho Demmings, interprete di Gerald Jackson in Navy NCIS) verrà stroncata. Ma il caso più intricato sarà ovviamente quello del doppio episodio che chiuderà la stagione. Qui gli agenti protagonisti del serial dovranno smascherare il colpevole dell’omicidio di una donna consumatosi in una scuola militare, nel 2005. Negli episodi in questione l’imperturbabile Lilly Rush correrà seriamente il rischio di lasciarci le penne… GLI ASCOLTI DEL TELEFILM Cold Case si annovera fra le serie tv più seguite: pensate che in madrepatria la nuova serie è stata vista da circa 13 milioni di telespettatori e che nel corso dei cinque anni di programmazione su Rai Due il telefilm è stato seguito da ben 3 milioni di italiani. Noi siamo certi che anche questa sesta stagione, ricca di suspense e colpi di scena, non deluderà il pubblico nostrano. Parola di Series.
BOX: JEKYLL & HIDE DANNY PINO È nato a Miami, nel 1974. Ha frequentato la prestigiosissima Miami Coral Park High School (assieme all’affascinante Tessie Santiago, l’interprete de La Regina di Spade!) e nel 1996 si è iscritto alla Florida International University, dove ha preso parte alla confraternita Sigma Phi Epsilon. Tra i ruoli più rilevanti affidatigli spiccano quello di Desy Arnaz, che Pino ha interpretato nel Tv Movie della CBS, Lucy: The Lucille Ball Story, e quello di Armadillo Quintero, che l’attore ha impersonato nel poliziesco di FX, The Shields. Nel 2003, nel bel mezzo della prima stagione, è entrato nel cast fisso di Cold Case, andando a colmare il vuoto lasciato da Justin Chambers, che nella serie interpretava il giovane e inesperto Chris Lassing. Nel 2006 ha recitato nella pellicola Flicka al fianco di attori del calibro di Maria Bello e Tim McGraw e subito dopo ha deciso di mettere su famiglia: assieme alla moglie Lilly ha dato alla luce Luca Daniel e Julian Franco. SCOTTY VALENS È entrato in scena nel sesto episodio del primo ciclo del serial. È il più giovane membro del team, ma è dotato di grande acume. Sin da subito si mostra leale nei confronti di Lilly Rush e degli altri compagni di squadra e cerca di risolvere i casi assegnatigli usufruendo di tutti gli elementi a propria disposizione. All’inizio ci era parso rigido, freddo e distaccato, poi abbiamo imparato ad apprezzare la sottile ironia insita nelle sue battute. Nel telefilm viene rivelata anche parte della sua vita privata: nel corso della prima serie apprendiamo che è nato negli anni ’70 e facciamo la conoscenza del fratello Mike (Nestor Carbonell, volto noto della sit-com Susan); nella stagione successiva la sua fidanzata, Elisa, si toglie la vita e in seguito ha una burrascosa relazione con Christina Rush (Nicki Aycox), a causa della quale i suoi rapporti con Lilly si incrinano. In questa stagione inedita torna ad affiancare la nostra amata detective, dispensandole consigli e suggerimenti e sostenendola nei momenti più difficili.
BOX: CHI È LILLY RUSH? LILLY RUSH (KATHRYN MORRIS) Ha vissuto un’infanzia travagliata, tutt’altro che tranquilla e spensierata, che certamente l’ha segnata e l’ha resa la donna forte, grintosa che noi adoriamo sempre più, puntata dopo puntata. Non ha mai avuto un buon rapporto con la madre Ellen ed è sempre stata in disaccordo con la sorella Christina (che è apparsa spesso in qualità di guest star nella seconda season). Lilly ha costantemente lavorato sodo e ha sempre mostrato una determinazione ammirevole, che l’ha portata a concludere le indagini di casi complicatissimi che nessuno sperava più di risolvere. Nel ciclo inedito nel Belpaese (attenzione, spoiler in vista!) ritroverà il padre perduto, col quale tornerà a stringere un ferreo legame.
BOX: NEWS Il celebre gruppo dei Pearl Jam, formatosi negli anni ’90, ha curato la colonna sonora degli ultimi episodi della nuova stagione: sedici suoi brani fanno da sfondo alle vicende che concludono questo sesto capitolo.

Nessun commento:

Posta un commento