giovedì 1 luglio 2010

Le fantastiche quattro

Un dramma procedurale tutto al femminile nel prime time dell'ammiraglia Mediaset per un'estate all'insegna del mistero

di Andrea Cinalli

Era da tanto che Canale 5 non mandasse in onda in prima serata un telefilm americano. Ci aveva provato con “Dr. House”, tornato a rimpolpare il palinsesto di Italia Uno per via di un precipitoso calo di ascolti; aveva tentato con “Dirty Sexy Money”, rivelatosi flop dell'estate 2008. E ora ci riprova giocandosi un'altra carta. Una carta intrigante e avvincente che raffigura misteri, omicidi e rapimenti. Si dimostrerà quella vincente?

Siamo certi di sì: “Women's Murder Club” ha tutti gli ingredienti giusti per far breccia nel cuore del grande pubblico italiano, avvezzo a trame coinvolgenti e storie di ampio respiro.

Le protagoniste di questo serial

originale, apprezzato dalla critica d'oltreoceano come incrocio fra “C.S.I.” e “Sex And The City”, sono quattro donne in carriera. Intendiamoci: non le classiche signore altezzose prive di vita socia

le e costantemente impegnate a primeggiare nel lavoro.

Lindsay Boxer, Claire Washburn, Jill Bernhardt e

Cindy Thomas amano alla follia il proprio mestiere, ma per nulla al mondo rinuncerebbero a una serata tra loro spettegolando sulle rispettive dirimpettaie e... consultandosi a vicenda sui casi loro affidati, desiderando assicurare al più presto i colpevoli alla giustizia.

Già, perché una detective, una giornalista, un procuratore distrettuale e un medico legale, benché in una piacevole serata in allegria, finiscono inevitabilmente col discutere dei recenti crimini che hanno colpito la città, anche se non ossessionate dal lavoro. Le quattro – come è possibile immaginare – non sono legate solo da una solidissima amicizia, ma anche da rapporti lavorativi: si incrociano quotidianamente nel distretto di polizia, si scontrano nelle aule di tribunale e si ritrovano negli ospedali.

Un team così affiatato non lo si vedeva da

tempo. Neanche Carrie & co. sono unite a tal punto da condividere ogni esperienza sia nella vita privata, sia al lavoro, ed e

ffettivamente si percepiva un vuoto nel variegato panorama della serialità televisiva. Vuoto che poteva essere colmato solo da vicende poliziesche declinate al femminile.

Women's Murder Club”, però, non mette in scena esclusivamente brutali omicidi e le estenuanti indagini delle protagoniste: ampio spazio anche alle vicissitudini sentimentali.

Lindsay (Angie Harmon) scopre nella puntata pilota che il suo capo è niente popodimeno che il tenente Tom Hogan (la guest starring Rob Estes), suo ex marito che anni addietro

l'aveva abbandonata perché tutta dedita alla cattura del killer “Kiss Me Not” (in italiano “Non Baciarmi”).

Neppure l'imperturbabile Jill (Laura Harris) se la passa tanto bene: un fascinoso fustacchione per fidanzato – e per di più amorevole – non le bastava, così si porta a letto il capo, trascorrendo l'intera stagione combattuta fra il rimorso e la travolgente passione provata per quest'ultimo.

Per due personaggi attanagliati da problemi di cuore, eccone due la cui vita privata va a gonfie vele. Cindy (Aubrey Dollar) ha un ragazzo del quale non svela nulla, perché timida e impacciata, e la sua vita sembra scorrere serena e felice, presa inoltre dalla passione per la scrittura grazie alla quale ha scelto di intraprendere la carriera di cronista di nera. Claire (Paula Newsome), al contrario, ha un marito paraplegico che la riempie di attenzioni e due adorabili figli che nulla hanno in comune con la pestifera e petulante prole delle protagoniste delle solite fiction made in U.S.A.

Omicidi, sparatorie, colpi di scena a go-go, rivelazioni inaspettate e amori travagliati: un mix inedito, dunque, che assicura fin troppa carne al fuoco per questo sfortunato gioiello televisivo che – ahinoi – ha chiuso i battenti al termine del primo ciclo. Ma la chiusura prematura non deve essere un deterrente per ignorare questo strabiliante show, un connubio fra amore e mistero che siamo sicuri allieterà le serate dei telespettatori. E chissà che prima o poi le lettrici non formino un club per venire a capo dei segreti narrati nel telefilm...

Da mercoledì 14 luglio su Canale 5 “Women's Murder Club”

Nessun commento:

Posta un commento