mercoledì 14 novembre 2018

Le mie scene cult - Puntata 2

Nuovo appuntamento con la rubrica settimanale meno attesa della storia del blogging. Ecco una nuova selezione delle scene seriali che mi hanno tenuto incollato a Youtube sottraendomi alle mie scritture fallimentari. Enjoy, oppure no. La prima puntata here.

1. SIX FEET UNDER (Series Finale)
Un'emozionante partita fra la vita e la morte nei minuti che chiudono la serie. Sfondo musicale affidato a Madama Sia.

2. THIS IS US (2x14)
Sempre in tema di morte. La dipartita del personaggio cardine giostrata con l'abilità di un grande romanziere. Ebbravo Fogelman.

3. HALT AND CATCH FIRE (Series Finale)
Investire energie e passione, fallire e ricominciare. Una delle scene finali della serie che ha fatto dell'ostinazione e della perseveranza (anche in campo sentimentale) i suoi temi portanti. Giù il cappello!

4. BUFFY L'AMMAZZAVAMPIRI (Series Finale)
Il più bel discorso di incoraggiamento che si possa sentire. Soprattutto se ci si accinge a combattere il Primo e il suo esercito di uber-vamp.

5. QUEER AS FOLK (2x03)
Il protagonista affronta i suoi traumi in una riuscita coreografia scenica, un rallenty moderato e un brano che insieme compongono anche una metafora visiva del conflitto sociale cui, nella vita, si affaccia ogni ragazzo omosessuale.

6. DOLLHOUSE (Season Finale)
Affrancarsi dal fluire della storia per anticipare un tassello del series finale? L'ha fatto Joss Whedon, ladies and gentlemen. Qui gli ultimi minuti del finale di stagione che sono un tributo ai protagonisti della serie.

7. ONE TREE HILL (Season Finale)
Chiudere un bildungsroman generalista con dignità? One Tree Hill l'ha fatto. Peccato che poi sia andato avanti...


IL BRANO DELLA SETTIMANA: HALEY RICHMAN - HEART-SHAPED BOX

2 commenti: